Ricerca Appalti

Utilizza i seguenti criteri di ricerca singolarmente o in combinazione tra loro.

Compilare tutti i campi.

Appalti via E-mail


Documenti Normativi in materia di Appalti Pubblici:

  1. Prassi


    • REGOLAMENTO SULL’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI VIGILANZA IN MATERIA DI CONTRATTI PUBBLICI.
      Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza in materia di contratti pubblici. continua
    • PRESUPPOSTI DI AMMISSIBILITÀ E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE PER IL RILASCIO DEL PARERE SULLA CONGRUITÀ DEL PREZZO, AI SENSI DELL’ART. 163 DEL D.L.GS. N. 50/2016.
      Presupposti di ammissibilità e modalità di presentazione delle istanze per il rilascio del parere sulla congruità del prezzo, ai sensi dell’art. 163 del d.L.Gs. N. 50/2016. continua
    • CONCESSIONE - METODO DI CALCOLO DELL'IMPORTO
      Per il calcolo dell'importo a base di gara di una concessione di servizi devono valutarsi tanto i canoni di locazione da versare all’ente appaltante, ma ancxhe i presunti ricavi di gestione. continua
    • PROTOCOLLO INTESA CONTRATTI SECRETATI (162.5)
      Protocollo intesa in materia di contratti secretati. continua
    • COMMISSIONE GIUDICATRICE - DISCREZIONALITA' TECNICA
      Più volte il giudice amministrativo ha precisato che le valutazioni operate dalle commissioni di gara sulle offerte tecniche presentate dalle imprese concorrenti sono riconducibili all’alveo della c.D. Discrezionalità tecnica e sono sottratte al sindacato di legittimità, salvo che risultino manifestamente illogiche, irrazionali, irragionevoli, arbitrarie ovvero fondate su di un evidente travisamento dei fatti, ferma restando l’impossibilità da parte del giudice di sostituire il proprio giudizio a quello dell’amministrazione e di procedere ad un autonoma valutazione. continua
  2. Normativa


    • CRITERI MINIMI AMBIENTALI - TRATTAMENTI FITOSANITARI
      Adozione dei criteri ambientali minimi da inserire obbligatoriamente nei capitolati tecnici delle gare d'appalto per l'esecuzione dei trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie e sulle o lungo le strade. continua
    • CRITERI AMBIENTALI MINIMI
      Adozione dei criteri ambientali minimi per gli arredi per interni, per l'edilizia e per i prodotti tessili. continua
    • REGOLAMENTO REQUISITI PROGETTISTI (24.2 A 154.3)
      Regolamento recante definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell'articolo 24, commi 2 e 5 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. continua
    • FORNITORI PRESTATORI NON SOGGETTI A TENTATIVO INFILTRAZIONE MAFIOSA
      Modifiche al decreto del presidente del consiglio dei ministri 18 aprile 2013 per l'istituzione e l'aggiornamento degli elenchi dei fornitori prestatori di servizi ed esecutori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, di cui all'art. 1 comma 52, della legge 6 novembre 2012, n. 190. continua
    • RIORDINO OBBLIGHI PUBBLICITA' APPLATI (73.4)
      Testo del dm recante definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli articoli 70, 71 e 98 del d.Lgs. N. 50 del 2016. continua
  3. Giurisprudenza


    • LEGITTIMAZIONE A RICORRERE - INAMMISSIBILE, PER DIFETTO DI LEGITTIMAZIONE, L’IMPUGNATIVA DELL’IMPRESA CHE SIA STATA LEGITTIMAMENTE ESCLUSA DALLA GARA
      E' inammissibile, per difetto di legittimazione, l’impugnativa dell’impresa che sia stata legittimamente esclusa dalla gara. continua
    • CONTRATTI PUBBLICI - DIRITTO COMUNITARIO - NORMATIVA NAZIONALE – MOTIVI DI ESCLUSIONE DALLA PARTECIPAZIONE
      Con sentenza 18 dicembre 2014 sulla causa c-568/13 la corte di giustizia europea ha dichiarato che la direttiva 92/50 osta ad una normativa nazionale che escluda automaticamente un’azienda ospedaliera pubblica dalla partecipazione alle procedure di aggiudicazione di appalti pubblici. continua
    • CRISTALIZZAZIONE MEDIE E SOGLIE DI ANOMALIA SUCCESSIVAMENTE ALLA FASE DI AMMISSIONE, REGOLARIZZAZIONE O ESCLUSIONE - FINALITA’ - APPLICAZIONE IN CASO DI CONFRONTO A COPPIE
      Non sussiste alcun impedimento di ordine testuale per negare che il principio di cui al comma 2-bis dell’articolo 38, in quanto riferito alle “medie nella procedura” non potrebbe trovare applicazione nel caso di valutazione attraverso il criterio del c.D. ‘confronto a coppie’. continua
    • CONTRATTI PUBBLICI - ONLUS - VERIFICA CONGRUITA’ OFFERTA - UTILE ESIGUO
      Il giudice può sindacare la valutazione di congruità dell'offerta di una onlus ove l'utile è quasi pari a zero. continua
    • VALUTAZIONI TECNICHE - SINDACATO GIURISDIZIONALE - MARGINE DI OPINABILITÀ DELLA VALUTAZIONE
      Per il principio di separazione dei poteri, il margine di opinabilità che fisiologicamente residua dopo ogni valutazione tecnico-discrezionale fa sì che la verifica giudiziaria sull’attendibilità delle operazioni non può spingersi fino al punto di sovrapporre l’opinamento intrinseco del giudice a quello dell’amministrazione, alla quale soltanto compete di amministrare. continua