Ricerca Appalti

Utilizza i seguenti criteri di ricerca singolarmente o in combinazione tra loro.

Appalti via E-mail

Attenzione: Compilare correttamente i campi obbligatori.
Email inviata correttamente. Al più presto verrete contattati dal nostro staff.
Accettare la privacy è obbligatorio.

Documenti Normativi in materia di Appalti Pubblici:

  1. Prassi


    • CONTRATTI SOTTOPOSTI ALLA STRAORDINARIA GESTIONE - LINEE GUIDA PER GESTIONE DEGLI UTILI
      Pubblicate le quinte linee guida per la gestione degli utili derivanti dalla esecuzione dei contratti d'appalto o di concessione sottoposti alla misura di straordinaria gestione. continua
    • PROJECT FINANCING - PROGETTO DI FATTIBILITA' E DIRITTO DI PRELAZIONE (183.15)
      In una procedura di project financing, di cui all'art. 183 comma 15 del d.Lgs. 50/2016, deve essere data evidenza del progetto di fattibilità nei documenti di programmazione del comune e del diritto di prelazione. continua
    • PIANO DI PREVENZIONE E CORRUZIONE - AFFIDAMENTO INCARICO
      Non è corretto affidare all’esterno l’elaborazione del piano della prevenzione della corruzione. continua
    • APPLICAZIONE DI UN DETERMINATO CCNL - LIMITI (30.4)
      L’amministrazione è tenuta a verificare che il ccnl applicato dai concorrenti includa l’attività economica oggetto dell’appalto, ma non può imporre, a pena di esclusione, l’applicazione di uno specifico contratto collettivo ai lavoratori impiegati dalle imprese partecipanti alla gara. continua
    • CARTA IN RISME - AGGIORNAMENTO PREZZI
      Comunicato sull'aggiornamento dei prezzi di riferimento della carta in risme. continua
  2. Normativa


    • CASELLARIO GIUDIZIALE - REVISIONE DELLA DISCIPLINA
      Pubblicate le disposizioni per la revisione della disciplina del casellario giudiziale. continua
    • ELENCO DELLE AMMINISTRAZIONI AGGIUDICATRICI E DEGLI ENTI AGGIUDICATORI CHE OPERANO MEDIANTE AFFIDAMENTI DIRETTI NEI CONFRONTI DI PROPRIE SOCIETÀ IN HOUSE (192.1)
      Iscrizione all’elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house di cui all’articolo 192, comma 1, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. continua
    • CENTRI DI PERMANENZA PER IL RIMPATRIO - PROCEDURE NEGOZIATE SENZA BANDO ED INASPRIMENTO PENE PER SUBAPPALTO ILLECITO (63)
      Realativamente ai lavori nei centri di permanenza per il rimpatrio di importo inferiore alla soglia comunitaria, è autorizzato il ricorso alla procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara. Inasprite poi le pene nell'ipotesi di subappalto non autorizzato. continua
    • LAVORI ANALOGHI - APPALTI INFERIORI A € 150.000 - VALUTAZIONE PA
      Spetta alla stazione appaltante verificare in concreto il possesso dei requisiti di qualificazione dichiarati dai concorrenti, con particolare riferimento al rapporto di analogia che deve intercorrere tra i lavori eseguiti nel quinquennio antecedente e i lavori da eseguire, ai sensi dell’art. 90, comma 1, lett. A) del dpr 2017/2010. continua
    • SOGGETTI AGGREGATORI - INDIVIDUAZIONE CATEGORIE MERCEOLOGICHE
      Individuazione delle categorie merceologiche, ai sensi dell'articolo 9, comma 3, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2014, n. 89. continua
  3. Giurisprudenza


    • NOTIFICA TELEMATICA ATTI GIUDIZIARI - COMUNICAZIONE INDIRIZZO PEC
      A fronte dell’inadempimento da parte dell’amministrazione dell’obbligo di comunicare al ministero della giustizia l’indirizzo pec valido ai fini della notifica telematica nei suoi confronti, l’amministrazione non può trincerarsi dietro il disposto normativo che prevede uno specifico elenco da cui trarre gli indirizzi pec ai fini della notifica degli atti giudiziari. continua
    • SUBAPPALTO – SUPERAMENTO SOGLIA – CONSEGUENZE (105)
      La dichiarazione di subappalto può essere limitata alla mera indicazione della volontà di avvalersene laddove il ricorso al subappalto rappresenti una facoltà per il concorrente e non la via necessitata per partecipare alla gara. Il subappalto è, inoltre, soggetto ad autorizzazione e l'eventuale superamento della percentuale ammessa non sarebbe autorizzabile nella fase esecutiva del rapporto, mentre l'eventuale incompletezza delle indicazioni e dei documenti concernenti l'identità e la qualificazione dei subappaltatori indicati preclude la possibilità di esercitare la facoltà di subappalto, ma non determina l'esclusione dell'offerente. continua
    • ISTANZA CONCORDATO PREVENTIVO CON CONTINUITA' AZIENDALE - OBBLIGO ADEMPIMENTI ART. 186 BIS LEGGE FALLIMENTARE
      L'istanza del debitore di ammissione al concordato preventivo costituisce una condizione impeditiva alla partecipazione alle procedure per l'aggiudicazione delle commesse pubbliche, salvo l'adempimento degli obblighi documentali di cui al quinto comma dell'art. 186-bis della legge fallimentare. continua
    • RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI MISTI – QUALIFICAZIONE – VERIFICA SU OGNI SUB RAGGRUPPAMENTO (48)
      Nei raggruppamenti misti ogni sub-raggruppamento, ai fini della qualificazione, deve essere esaminato autonomamente. continua
    • MODIFICA SOSTANZIALE LEX SPECIALIS – PUBBLICITA’ – RIAPERTURA TERMINE PRESENTAZIONE OFFERTA
      É vietato per la P.A. modificare o integrare la lex specialis di gara, se non attraverso atti che abbiano goduto delle identiche garanzie di pubblicità dovute per il bando di gara; inoltre nelle ipotesi di modifiche sostanziali della lex specialis, è obbligatoria la riapertura dei termini per la presentazione delle offerte. continua
Prova Gratuita